Damiano, un appassionato di fotografia

Scritto da:

07.05.2020

Damiano, un appassionato di fotografia

Chi sono le KIABER?  Tutte le persone che amano KIABI!

Partendo dai dipendenti, ai collaboratori, fino ad arrivare a voi che scegliete i nostri capi per voi e le vostre famiglie.

Oggi incontriamo Damiano che da diversi anni lavora per  KIABI.

Chi sei e che ruolo hai da KIABI?

Sono Damiano, operations manager del negozio di Civitanova Marche.

Sono in KIABI dal 2017 ricoprendo il ruolo di operations nel negozio di Ascoli Piceno.

Qual è la tua principale fonte di ispirazione?

Sono una persona curiosa ed attiva, che ama l’avventura e la vita all’aria aperta.

Mi piace fare sport e passare belle serate con gli amici.

Dagli otto anni fino ai 30 ho fatto parte degli scout, i cui valori mi hanno sempre accompagnato e sono diventati per me un vero e proprio stile di vita.

Come vivi la tua quarantena?

Dovendo stare a casa, ho potuto dedicare del tempo alle passioni che nella routine quotidiana passano in secondo piano.

Ho letto molti libri, visto film con mia moglie e mi sono dilettato nella fotografia, mia grande passione.

Ho scattato foto dal balcone o all’interno del mio appartamento e mi sono dedicato alla post produzione.

Con alcune colleghe inoltre ho aperto una pagina Instagram di fotografia nella quale si possono condividere foto allegando le “ricette di scatto”, ossia le indicazioni per replicarne le tecniche.

Cosa ti porterai dietro da questo periodo?

Ho potuto apprezzare un nuovo modo di vivere il tempo: ho trovato tempo per me, per riflettere, ma anche per coltivare i rapporti interpersonali.

Ho sentito molto più frequentemente amici e familiari lontani, poiché nessuno era sopraffatto dai tempi frenetici della vita quotidiana.

Ho preso consapevolezza di come le cose semplici siano le più belle.

Qual è la tua stanza preferita in casa?

Non ho una stanza preferita: cambia in base al momento della giornata.

Ad esempio preferisco la sala per vedere un film o una serie TV sdraiato comodamente sul divano, oppure il balcone dove nel tepore del primo pomeriggio leggo o faccio cruciverba con mia moglie.

L’orto, anche se non credo si possa definire “stanza”, è un luogo scoperto proprio in questo isolamento e mi ha fatto capire che il mio lavoro è quello in negozio … 🙂

Consigli per la Community sull’approccio all’attività che pratichi

La cosa importante è quella di scattare, provare e lasciarsi trasportare dall’istinto. Dopo penso che un po’ di informazione e formazione non faccia mai male, quindi via libera a libri, siti, tutorial, ecc.

L’importante è non abbattersi se i primi risultati sono deludenti: sbagliando si impara.

Ho iniziato con la lettura di un libro sui principi base della fotografia e di uno sui principi della composizione fotografica.

Seguo anche pagine Instagram di fotografi di fama mondiale come Steve McCurry ma anche fotografi amatoriali.

Considerazioni di questo periodo

Dedicate questo tempo alle relazioni interpersonali e alle vostre passioni, così non sarà un’occasione mancata (anche perché speriamo di non avere altre quarantene da dover occupare).

Un motto che ti definisce in questo momento?

Sforzati sempre di vedere cosa risplende dietro le nuvole più nere”.

Questa è una frase di Baden Powell, fondatore degli scout. Mi ha sempre accompagnato e mi è cara perché carica di speranza, di ottimismo.

Stiamo vivendo un momento buio, sotto tutti i punti di vista, ma ne usciremo più forti e con il sole che ci avvolgerà con i suoi calorosi raggi.

Eleonora & Damiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *