Ecosostenibilità e Fast Fashion

Scritto da:

02.04.2021

ECOSOSTENIBILITA’ E FAST FASHION? LA RICETTA VERDE BY KIABI

Care lettrici,

oggi parliamo di un tema ineludibile per tutti, quello della sostenibilità.

Soprattutto nell’ultimo periodo abbiamo capito che in questo Pianeta siamo ospiti e che per questo occorre il massimo rispetto. Ne va della sua e della nostra sopravvivenza, che necessita di nuovi approcci consapevoli per resistere alla prova del tempo.

Molte organizzazioni e persone hanno dunque ormai virato verso pratiche sostenibili e altri ne hanno fatto la loro raison d’être.

L’attenzione insomma è altissima, specie tra i giovani che fanno dell’etica, dell’inclusività e del bio driver fondamentali per l’orientamento negli acquisti.

KIABI questo lo ha capito già da tempo e ha difatti deciso di continuare ciò che sa fare meglio, nel rispetto dell’ambiente e dell’etica.

FOR GOOD, FOR ALL, FOR LIFE…

Gli obiettivi di KIABI ruotano intorno a 4 assi: moda sostenibile, ottimizzazione della distribuzione, etica, impegno per la comunità.

Non si tratta di slogan o semplici tendenze, ma di azioni concrete: il 50% delle nostre collezioni eco-design nel 2021 è realizzata grazie all’impiego di un cotone di agricoltura bio o materiale riciclato; e ancora 10 milioni di denim sono realizzati in eco-wash con una tecnica di decolorazione che consuma meno acqua o prodotti chimici.

Entro il 2025 le collezioni saranno al 100% sostenibili e il modello economico circolare. Riutilizzare, aggiustare, rinnovare, riciclare materiali e prodotti esistenti, trasformando i “rifiuti” in risorse: verbi d’azione, non solo promesse.

 

COSA SIGNIFICA PRODOTTO ECOSOSTENIBILE?

Molte volte leggiamo questa dicitura e vorremmo saperne di più. Non a caso siamo qui per questo!

Da KIABI è un prodotto nel cui ciclo di vita ottimizziamo 1 fase delle 6 che lo riguardano: selezione delle materie prime, processo di fabbricazione, circuito logistico, rete di distribuzione, utilizzo da parte del cliente, fine vita.

Ebbene sì, anche l’aspetto logistico ha impatto in questa lunga e virtuosa filiera. Considerate che nel 2020 è stato risparmiato 1 giro del mondo in camion grazie al nuovo magazzino Sud per l’area dell’Europa meridionale.

 

PRODOTTI ECO A PARTIRE DA 3 €? YES, WE CAN.

Spesso nell’immaginario sostenibilità fa rima con prezzo alto.

La ricetta di KIABI sta proprio nel coniugare degli accorgimenti, così da accordare il fast fashion con lo scenario sostenibile.

Abbassiamo i margini su ogni singolo prodotto, possibile nella nostra realtà che punta invece sui volumi: per darvi un’idea vendiamo 400 milioni di capi nel mondo ogni anno.

Altro asse sui cui lavorano i nostri 56 stilisti che compongono l’ufficio stile in Francia, è il design studiato per minimizzare gli scarti di prodotto.

La gamma colore è poi studiata per ottimizzare le materie prime; abbiamo deciso di uniformare le nuance sul singolo colore per consumare meno.

 

PRODOTTI ECO? QUALCHE ESEMPIO?

Fanno parte del nostro pane quotidiano. Possiamo citare quelli in poliestere riciclato (ottenuto dalla trasformazione di bottiglie di plastica PET usate o da ritagli/scarti di produzione; quelli in cotone di agricoltura bio coltivato senza semi OGM, con composti naturali in sostituzione di fertilizzanti chimici e pesticidi.

E ancora i capi eco-wash per cui la decolorazione richiede poca acqua e pochi prodotti chimici.

Ebbene sì, fast fashion e ecosostenibilità possono convivere in modo virtuoso.

Offrire una moda per tutti per il bene comune e per la vita.

Questa è la ricetta che vi consegniamo, quella di un fashion inclusivo, creativo e che vuole bene al futuro.

Una moda che ha un cuore. Un cuore verde.

Eleonora P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *