Emilia, un’appassionata di pittura

Scritto da:

26.04.2020

Quando pitturare diventa una passione…

Oggi incontriamo Emilia che si è offerta volontaria per partecipare alla nostra rubrica “MAKE HOME A HAPPY PLACE”.

Scopri chi è e qual è la sua passione che ha avuto voglia di condividere con noi 🙂

Chi sei? Conosci KIABI da quanto tempo? Sei una nostra cliente negozio / web /entrambi? Per chi compri principalmente?

Ciao mi chiamo Emilia,ho 24 anni e sono una studentessa universitaria.
Conosco KIABI da molto tempo, ma è solo da un 4 anni che faccio uno shopping più assiduo sia in negozio che online, in quanto vicino a me non ci sono negozi KIABI, quindi quando riesco a spostarmi nelle zone in cui c’è lo store passo lì interi pomeriggi.
Durante lo shopping mi dedico soprattutto a me, ma nel caso in cui devo fare dei regali compro anche per il mio ragazzo e mio padre.

Qual è il tuo principio motore nella vita? La tua ispirazione?

 Il mio principio motore è l’amore di mio padre che mi fa andare avanti e mi aiuta nei momenti difficili.

Come stai vivendo la tua quarantena?

La mia quarantena la sto vivendo con la mia famiglia, facendo pulizie di casa, studiare e relegarmi qualche ora per me facendo ciò che più amo come  leggere, cucinare, giocare con i miei cani e riscoprendo sopratutto la pittura che avevo messo da parte negli ultimi anni.

Cosa ti porterai dietro di positivo da questo periodo?

Questo periodo che stiamo vivendo è molto particolare e difficile per tutti, ma ha anche aspetti positivi come ad esempio stare più tempo con la propria famiglia e sopratutto con mio padre perchè essendo una fuori sede non riesco a vivere molti momenti insieme alla mia famiglia.

Questa è la cosa più bella che mi porterò dietro alla fine della quarantena, aver passato tanti momenti felici , se pur in casa, con i miei nonni e mio padre , ridendo e giocando insieme.

 

Qual è la zona in casa che vivi maggiormente e perché?

 La zona in casa che vivo di più è la mia camera perchè passo molte ore a seguire le lezioni, a leggere e fare videochiamate con amici e my love,per le mie dormite e quando voglio staccare un pò dipingendo.

Quando hai imparato a fare della pittura? Cosa consigli a chi lo approcci (3 consigli) ?

Come tutti ho imparato a colorare e a dipingere fin da piccola, con il tempo poi da sola seguendo tutorial ho imparato alcune tecniche.
Dalla mia inesperienza posso consigliare a chi si approccia alla pittura di scegliere oltre all’attrezzatura adeguata in base al tipo di pittura che si vuole effettuare come colori facili da stendere e tele che siano in grado di assorbire l’acqua,in particolare nei colori a tempera consentendo ad essi di rimanere lucidi senza essiccarsi.
Oltre questo sicuramente la fantasia è un’aspetto importante per creare tele stupende.

Cosa preferisci pitturare spesso e perché?

Adoro molto riprendere sopratutto fiori e tramonti, perchè oltre ad essere dei ”soggetti” fantastici mi ricordano quelli che ho visto e a cui lego momenti felici come nel caso dei tramonti.

Qual è la pittura per la quale vai più fiera?

 La tela per la quale vado più fiera  è stato un tramonto con degli alberi in primo piano e una bambina che lascia un palloncino.

Un tuo motto che ti aiuta in questo periodo?

In questo periodo mi rispecchia molto e mi aiuta nei momenti di difficoltà il motto: Non voglio grandi cose dalla vita, ma piccole cose che facciano grande la mia vita.
Sophie & Emilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *