p

Plank Challenge

Scritto da:

11.02.2019

Plank Challenge, 30 giorni per avere una pancia piatta e tonica

Ti piacciono le sfide? Vuoi avere una pancia piatta senza andare in palestra? Allora ti consigliamo di non perdere quest’articolo sul Plank Challenge.

Il Plank Challenge, cos’è?

Prima di tutto il suo vantaggio è che richiede pochissimo tempo e che non richiede nessun attrezzo. Ti consigliamo di eseguire l’esercizio ad ore regolari per mantenere facilmente il ritmo. Di mattina prima di fare colazione oppure a fine giornata.

Il vantaggio del Plank Challenge è che lavora sulla cintura addominale rinforzandola e contribuisce a ridurre le maniglie d’amore. E’ un esercizio completo che fa lavorare tutto il tuo corpo.

Come eseguire l’esercizio?

Per eseguire correttamente questa posizione, mettiti in ginocchio con i gomiti a terra, porta indietro le gambe tese appoggiando i piedi sugli alluci e solleva il bacino facendo attenzione a mantenere la schiena dritta e parallela al pavimento.

Porta la pancia in dentro e contrai i glutei. Molto importante: non fare mai fuoriuscire la pancia!

Tieni le cervicali in posizione neutra cioè nel prolungamento del corpo. E’ molto importante non arcuare la schiena né sollevare troppo i glutei altrimenti l’esercizio diventa inefficace.

Non sottovalutare la respirazione perché ti permetterà di ossigenare i muscoli e migliorare la tua resistenza allo sforzo.

Plank Challenge come funziona?

Questo programma di 30 giorni è ideale per ridisegnare  i tuoi glutei, rimodellare la tua pancia e tonificare la tua schiena e le tue braccia. Insomma è l’esercizio perfetto e completo che fa lavorare tutto il tuo corpo.

La sfida è eseguire per 30 giorni il plank rispettando le tempistiche della tabella. Avrai 4 giorni di riposo nell’arco del mese.

Se segui l’allenamento, alla fine del programma dovresti riuscire a tenere la posizione di plank per 5 minuti!

Ti sembra impossibile? Non ti scoraggiare, l’obiettivo di questo metodo è tonificare, quindi se lo pratichi scrupolosamente tutti i giorni il tuo corpo sarà piano piano più tonico e più resistente e faticherai sempre di meno.

Il primo giorno, mentre tieni la posizione, prova a prendere coscienza di tutti i muscoli e fai attenzione a tenere sempre la pancia in dentro mentre espiri.

I Benefici del Plank Challenge

Sicuramente avrai sentito parlare del plankchallenge perché ha fatto molto rumore su internet e in particolare modo sui social, perché è molto efficace.

Piace anche perché è ideale per gli uomoni e le donne che non hanno tanto tempo a disposizione per andare in palestra.

Se temi di annoiarti tutti i giorni con lo stesso esercizio, ascolta la nostra playlist: https://youtu.be/ZbZSe6N_BXs

E’ un programma molto facile, che necessita solo rigore e volontà per appena 5 minuti al giorno… che dici, vale la pena iniziare tutti insieme questo challenge?

Ricorda che per eseguire la planck come altri esercizi in casa è buona norma indossare sempre abbigliamento sportivo; soprattutto delle buone scarpe da ginnastica per garantire una buona aderenza al pavimento.

E dopo i 30 giorni?

Dopo aver terminato la sfida dei 30 giorni plank,  hai due opzioni:

  1. continui con 5 minuti di plank a giorni alterni
  2. inserisci la plank nel tuo allenamento giornaliero aggiungendo però delle variazioni. Alternare i vari tipi di plank nella tua routine.

Pronta a provare il Plank Challenge?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commentaire sur “Plank Challenge”

  1. Enrica ha detto:

    Pronta…Via!!! Ci aggiorniamo tra 30 giorni😊