Vaitahu non solo Polinesia

12.07.2018

Vi porto a Vaitahu

Non so se ricordate il primo articolo che scrissi per il blog di Kiabi, lí vi parlai per la prima volta della tendenza Vaitahu. Il suo nome è stato preso dalla valle che ospita un importante villaggio sito a Tahuata, piccolissima isola appartenente ad uno degli arcipelaghi della Polinesia francese.

Non è un mistero che i fiori facciano parte della cultura di queste isole; le donne, soprattutto in occasione di festa, adornano i capelli con coloratissime e profumatissime corone di fiori.

È incredibile come, guardando foto e documentari che raccontano di questi popoli, si percepisca in maniera chiara la devozione alla natura: questa non fa solo da contorno, ma è parte integrante della loro quotidianità.

Per un attimo però vi chiedo di ritornare con la mente qui, a quelle che sono le nostre abitudini e tra queste non manca una buona sessione di shopping😜

Shopping da Kiabi

Da Kiabi Moncalieri mi son trovata davanti alla parete dei costumi e, diversamente da quel che mi capita di solito (si, la vista di tanti vestiti mi crea un senso di confusione tale da convincermi che sia giusto comprar tutto), ho avuto l’idee chiare sin dalla prima occhiata. Questo costume intero mi ha subito fatto pensare alla vacanza che avrei voluto vivere questa estate: immersa completamente nella flora di qualche isola, senza bisogno di altro se non del mio costume e di un mare cristallino ad un passo da me.

Vaitahu alle Terme di Torino

Non potendo aspettare ho approfittato di una giornata presso le Terme di Torino per sfoggiare il mio nuovo acquisto. Un martedì speciale in cui nulla è stato lasciato al caso: appena entrata nel cortile, senza perdere nemmeno un secondo, ho colto un fiore e l’ho messo tra i capelli; inutile che io vi racconti quanto mi facesse sentire nel pieno mood Vaitahu, basta guardare le foto, non credete?! 😜

La coincidenza ha voluto che anche i cocktail fossero a tema: difatti, durante la serata, è stata presentata la miscelazione caraibica tiki e io ho scelto il “Summer”, un drink fresco con una predominante nota fruttata, servito all’interno di un’ananas.

La cosa più curiosa di tutto ciò? Qualche giorno dopo aver scattato queste foto ho prenotato la mia vacanza e provate ad indovinare? Sarà proprio su un’isola!

Vi anticipo tutto questo per preparavi ad altre foto dato che questo costume partirà con me! Tutti i suoi toni del verde mi permetteranno di mimetizzarmi con la natura della terra che mi ospiterà e, chi lo sa, magari è la volta buona che non trovandomi più mi lascino su un’isola per sempre.

Eleonora,

Instagram: https://www.instagram.com/eleonoramilella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *