Mamme e figli… Un viaggio al cuore tra consigli e moda 

C’era una volta…

Una mamma che si apprestava a intraprendere il viaggio più bello ed intenso della sua vita.

Tanti interrogativi, ancora poche certezze. KIABI, come una fata madrina le portò consiglio e accompagnamento per rendere il suo percorso magico e indimenticabile.

E così, come ogni favola che si rispetti, vissero tutti felici e contenti.

 

Qui troverai abbracci e conforto, soluzioni e risposte a tutte le tue domande da futura o neo mamma.

Di cosa tratteremo insieme?

  • Testimonianza di mamme con te
  • Tendenze e best practice per tutte le mamme di oggi
  • Influencer ed esperti che sveleranno trucchi e consigli

 

Mamma è la parola più bella sulla bocca della gente…

Sacco nanna: cos’è, quali sono i suoi vantaggi?

Scritto da:

08.10.2019

SACCO NANNA PER DOLCI SOGNI: Cosa c’è da sapere?

Care lettrici,

oggi parliamo di un nuovo protagonista indispensabile delle liste nascita: il Sacco Nanna.

Definito da molte mamme il “nuovo immancabile”, sono sicura che molte di voi ne conoscano già il valore aggiunto.

Gigoteuse in Francia, Sleeping Bag nella versione inglese, è certamente pratico e funzionale sia per voi che per il vostro piccolo. Scopriamone insieme vantaggi e curiosità…

Che cos’è il Sacco Nanna?

Si tratta di una sorta di sacco a pelo chiuso sui piedini e ai lati, che si usa al posto del lenzuolo di sopra e delle copertine, avvolgendo così il bebè in un ambiente caldo e accogliente.

Si può usare fin dai primi mesi di vita del piccolo, a patto che il suo peso arrivi almeno a 4,5 kg.

Comoda alternativa a copertine varie che, con i movimenti del bebè, possono aggrovigliarsi, coprirgli il viso o farlo scoprire, è il nuovo must have del corredino.

Più il bambino è piccolo, più il sacco nanna gli dona quella sensazione di avvolgimento e contenimento provata nella vita dentro la pancia della mamma; una percezione ancor più apprezzata dai bimbi nati prematuri.

Nascendo prima del tempo, vengono a perdere il contatto con l’ambiente ristretto costituito dall’utero.

Il sacco nanna gli consente di mantenere dei confini ben precisi, di sentirsi coccolato e avvolto, quasi come se stesse ancora nella sua comfort zone.

sacco nanna KIABI – 22€

Vantaggi….

vantaggi del sacco nanna sono numerosi: anzitutto, come già detto, risulta molto utile nel caso di bimbi che tendono a scoprirsi durante la notte, o per quelli che non sopportano di sentirsi costretti dalle coperte.

Con il sacco nanna il bambino può muoversi liberamente rimanendo comunque al caldo.

Inoltre, mentre coperte o trapunte possono facilmente arrivare a coprire la testa del piccolo, il sacco nanna riduce notevolmente il rischio di soffocamento e di surriscaldamento, in quanto non resta avviluppato nelle coperte e la testa rimane sempre scoperta. Il sacco nanna infatti è strutturato in modo tale che il bambino non possa scivolare all’interno.

Per tutte queste ragioni, sono approvati dalle associazioni che si occupano della prevenzione e dell’assistenza alle famiglie colpite dalla SIDS. La sicurezza deve essere sempre al primo posto e questo, voi mamme, lo sapete bene.

 Sacco nanna ciniglia da 22,00€

Sacco nanna ciniglia da 22,00€ – KIABI

Modelli…

KIABI, amico delle mamme e dei bebè, presenta svariati modelli per tutte le esigenze: con maniche staccabili (spalle e maniche chiuse con automatici), senza maniche, in cotone, in ciniglia…ce n’è per tutti i gusti e le temperature.

Nonostante sia un capo di design, da scegliere poi nella variante dei propri personaggi preferiti, è un prodotto molto innovativo.

Avete ad esempio mai sentito parlare dei TOG?

 Sacco nanna tessuto felpato fodera 'coniglio' 20,00€

Sacco nanna tessuto felpato fodera ‘coniglio’ 20,00€ – KIABI

Sacco nanna ciniglia ‘Dumbo’ da 28€ – KIABI

Cosa significa il termine “Tog” e qual’è la taglia giusta?

Il Tog è l’unita’ di misura adottata per il sacco nanna. Non si riferisce al peso, ma, alla resistenza termica ossia alla rapidità con cui il tessuto disperde il calore: più è elevato il valore del Tog, più il sacco è caldo.

E’ fondamentale tener presente che se in estate la temperatura supera i 27°-28° è meglio evitare del tutto di usarlo. Nello specifico sappiamo che…

2,5/3 tog: ideale per l’inverno, ha un’imbottitura molto calda adatta a temperature comprese tra i 16 e i 19 gradi (equivalente a 2 copertine e un lenzuolino)

1.5 tog: ideale in primavera e autunno, ha un’imbottitura media adatta a temperature comprese tra i 19 e i 22 gradi (equivalente a 1 copertina e 1 lenzuolino)

0,5/1 tog: ideale per l’estate, è senza imbottitura o con imbottitura leggerissima adatta a temperature comprese tra i 22 e i 27 gradi (equivale ad un lenzuolino)

Scegliere la taglia giusta è poi importante per garantire il comfort e la sicurezza al bambino.

Il sacco deve essere abbastanza ampio da assicurare comodità e libertà di movimento.

Ma, non eccessivo da permettergli di scivolarvi all’interno.

Per scegliere la taglia giusta valutate l’altezza del bambino più che l’età. I modelli regolabili con i bottoncini in fondo, sono i più comodi e sicuri.

Taglia 0-6 mesi: peso minimo bambino 3,5-4 Kg; lunghezza sacco 65-70 cm

Taglia 6-36 mesi: peso minimo bambino 8 Kg; lunghezza sacco nanna regolabile da 70 a 100 cm o da 90 a 110 cm secondo i modelli.

Sacco nanna ciniglia 'Minou' 25€ - KIABI

Sacco nanna ciniglia ‘Minou’ 25€ – KIABI

Sotto il sacco nanna vanno bene le normalissime tutine che si metterebbero sotto lenzuolino e copertine.

Dal body senza maniche alla tutina in cotone leggero o in ciniglia, a seconda della stagione e della temperatura della stanza.

La regola da tenere a mente è che il bambino non deve sudare e le estremità devono restare fresche.

Tra praticità e sicurezza, il sacco nanna è davvero un irrinunciabile al giorno d’oggi. Se state provvedendo al vostro corredino perché non fare questo regalo al vostro piccolo?

Quale miglior modo per tranquillizzarlo, dargli conforto, facilitandone anche il sonno?

Inoltre, adagiarlo ogni sera nel sacco nanna è un rituale che, se ripetuto quotidianamente, lo aiuterà ad addormentarsi con più facilità.

Anche quando il bimbo è fuori casa, avere il proprio sacco nanna è rassicurante.

Cosa c’è dunque di meglio per dolci sogni sereni?

A presto

Eleonora P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 commentaires sur “Sacco nanna: cos’è, quali sono i suoi vantaggi?”

  1. Valentina Favetti ha detto:

    Mi trovo benissimo ne ho acquistati 4 per il mio piccolo 😅

  2. Annalisa D'Auria ha detto:

    Passerò nello store a guardarli da vicino nel prossimo giorni, grazie per le informazioni.

  3. Sophie ha detto:

    Ciao Annalisa, ti ringraziamo per il tuo commento. Buono shopping. Il team KIABI

  4. Sophie ha detto:

    Ciao Valentina,
    Ti ringraziamo molto per la tua recensione. E ci fa molto piacere che i nostri sacchi nanna ti piacciono molto. Buona giornata. Il team KIABI ps: la Felicità ti dona